iPhone 6: il design in anteprima

iPhone 6 designBasandosi non solo su i vari rumors e le immagini emerse di “sottobanco” in questi mesi sui primi prototipi di iPhone, ma anche sui dettagli esposti addirittura su Amazon, che ha già messo in prevendita il nuovo iPhone 6 (prima ancora del suo lancio, come vi abbiamo spiegato in questo post), e’ stato generato un interessantissimo video in cui e’ riprodotto ogni dettaglio di quanto e’ risultato finora conformabile sulla nuova generazione di iPhone.

Per tutti coloro che non riescono a resistere alla curiosità e vogliono sapere tutto sull’iPhone 6 ancora prima che la Apple lo presenti a tutto il mondo, quello che vi alleghiamo qui a seguire può essere un’ottimo spunto per documentarsi!!

Alimentatori difettosi Apple. Chi li deve sostituire?

Chi ha acquistato un iPhone fra l’ottobre del 2009 e il settembre del 2012 in 37 Paesi del mondo tra cui anche l’Italia potrebbe ritrovarsi un caricabatterie potenzialmente pericoloso. E per questo Apple ha dato il via a un programma di sostituzione di determinati alimentatori. Sul sito dell’azienda è apparso un comunicato in cui si legge che in alcuni casi gli alimentatori da 5 Watt forniti in dotazione con gli iPhone distribuiti in Europa in questi anni (iPhone 3GS, iPhone 4 e iPhone 4S) possono surriscaldarsi in modo anomalo e costituire un pericolo per la sicurezza dell’utente. Da qui la decisione di provvedere alla sostituzione gratuita dell’unità a quanti ne faranno richiesta. Apple ha dunque spiegato come fare per capire se il caricabatterie fornito in dotazione sul proprio modello di iPhone rientra tra quelli a rischio e dunque può essere sostituito. È sufficiente controllare l’etichetta posta fra i “denti” di attacco alla corrente dello stesso caricabbatterie: il numero marcato sugli alimentatori interessati dal problema è Model A1300 e la dicitura “CE” è grigia.

Apple sostituzione

Come riconoscere un caricabatterie difettoso e sostituirlo
Apple consiglia di non usare questo tipo di alimentatore e di caricare l’iPhone, in attesa della sostituzione, collegandolo al computer tramite un cavo Usb. Per richiedere la sostituzione dell’alimentatore difettoso è sufficiente recarsi in un Apple Store o AASP aderente all’iniziativa avendo l’accortezza di portare con sé il numero di serie dell’iPhone. È inoltre possibile contattare il Supporto Tecnico Apple e richiedere una sostituzione a domicilio. L’azienda sostituirà gratuitamente gli alimentatori potenzialmente pericolosi a partire dal 18 giugno. “Se ritieni di aver ricevuto un servizio di sostituzione a pagamento in seguito al verificarsi di questo problema – si legge ancora nel comunicato – contatta Apple per ottenere un rimborso”.

Handfree Rispondi alle chiamate senza dita.

HandsFree è un nuovo tweak che consente di rispondere alle chiamate su iPhone semplicemente… muovendo la nostra mano sullo schermo! Vediamo insieme come funziona questo interessante tweak per iPhone jailbroken.

Con HandsFree è possibile rispondere alle chiamate su iPhone semplicemente muovendo la mano sullo schermo del dispositivo. Quante volte, infatti, ci troviamo in situazioni in cui abbiamo bisogno delle nostre mani e non possiamo, di conseguenza, utilizzarle per interagire con lo schermo del nostro smartphone? Oppure, quante altre volte avremmo voluto rispondere ad una chiamata, ma avendo le mani bagnate o sporche, abbiamo preferito evitare? Bene, HandsFree risolverà questo problema.

handsfree

Grazie a questo tweak, ora disponibile per il download da Cydia, gli utenti potranno rispondere ad una chiamata e utilizzare automaticamente lo speaker (vivavoce) del dispositivo semplicemente muovendo una mano sullo schermo dell’iPhone. Non solo chiamate GSM, ma anche FaceTime: il principio è sempre lo stesso; basta muovere la mano! Una volta, due, tre. L’utente potrà specificare il numero di “wave” necessarie per rispondere alla chiamata tramite il menu impostazioni del tweak. Si potrà anche scegliere di specificare numeri di “wave” differenti a seconda dello stato del dispositivo, ossia se questo sia bloccato o meno.

Ma come funziona questo tweak? HandsFree utilizza il sensore di prossimità dell’iPhone, attivandolo esclusivamente quando viene ricevuta una chiamata, in modo da non pesare eccessivamente sull’autonomia di batteria. Inoltre è possibile configurare una funzione accessoria che consentirà di rispondere automaticamente alle chiamate quando tireremo fuori dalla tasca il nostro iPhone.

Le preferenze di HandsFree sono tantissime e tutte configurabili dal menu Impostazioni > HandsFree, accessibile subito dopo l’installazione del tweak.

Riuso e Riciclo Apple in Italia

Arriva anche in Italia il programma “Riuso & Riciclo” di Apple, come dimostra la nuova sezione presente nell’applicazione ufficiale “Apple Store“. Grazie a questo servizio, potete recarvi presso un Apple Store e permutare il vostro iPhone per acquistarne uno nuovo.

riuso-e-riciclo-iphone-apple

Come spiega Apple: “Portaci il tuo vecchio iPhone da riciclare, puoi avere fino a 220€ di sconto sull’acquisto di un nuovo modello“.

Grazie al programma “Riuso & Riciclo”, gli utenti hanno quindi la possibilità di ricevere credito lasciando nello store il proprio iPhone usato. Tale credito potrà essere usato per acquistare un nuovo iPhone (negli USA e in altri paesi è possibile acquistare anche altri prodotti). Apple paga fino a 220€ per un vecchio modello.

Gli specialisti Apple hanno ricevuto un elenco di 22 criteri che possono essere utilizzati per valutare se un dispositivo è idoneo o meno per il commercio. Esempi di problemi che renderebbero invendibile un dispositivo sono: parti hardware non originali, dispositivi jailbroken, impossibilità di disattivare Trova il mio iPhone e di riattivare il terminale.

Il programma si applica sia ai clienti privati che a quelli business, ed ecco come funziona:

1. Il cliente contatta un dipendente presso l’Apple Store scelto, dicendo di voler acquistare un nuovo iPhone e permutare un vecchio modello. Il nuovo iPhone deve essere attivato al momento, presso l’Apple Store.

2. Il dipendente Apple inserirà la informazioni dell’iPhone permutato all’interno dell’applicazione EasyPay utilizzata in negozio per agevolare gli acquisti dei vari prodotti.

3. Sulla base delle informazioni inserite su EasyPay, il sistema darà un valore economico all’iPhone che il cliente vuole permutare. Il valore sarà scelto in base alle seguenti specifiche del vecchio iPhone: qualità estetica, qualità dei tasti hardware, presenza di eventuali danni hardware, graffi, danni da liquido, funzionamento software.

4. Il dipendente Apple informerà il cliente sul valore del suo iPhone e, se tale valore viene accettato, la transazione andrà a buon fine e il telefono non potrà più essere richiesto indietro.

5. Tuttavia, il cliente avrà la possibilità di eseguire il backup del suo vecchio iPhone e di inserirlo sul nuovo dispositivo

6. Il dipendente Apple darà quindi il nuovo iPhone al cliente, con una carta regalo pari al valore del vecchio iPhone. La carta regalo deve essere utilizzata in quel momento per acquistare il nuovo iPhone (ecco lo sconto) e non può essere utilizzata per acquistare altri prodotti.

7. Il dipendente Apple elaborerà quindi la transazione per il nuovo iPhone e inserirà il vecchio iPhone in un apposito sacchetto

8. La vecchia scheda SIM sarà data al cliente e il dipendente Apple fornirà l’assistenza necessaria per impostare il nuovo iPhone.

Saranno ammessi al programma di trade-in gli iPhone 3G, 3GS, 4, 4S e 5 per l’acquisto di un nuovo modello in listino (iPhone 5s, iPhone 5c, iPhone 4S).

iPhone 5s: ecco il nuovo spot Apple

Apple ha realizzato un nuovo spot per l’iPhone 5s, concentrando tutte le attenzioni sui genitori e sull’aiuto che il dispositivo può dare loro durante la vita di tutti i giorni.

Nei 60 secondi del video si vedono genitori aiutare i figli a fare i compiti grazie all’iPhone, altri che sfruttano accessori per curare le piante, trovare il cane o spegnere le luci a distanza, altri ancora che fanno giocare i bambini con dei titoli appositi. Il video è molto carino:

iphone 5s spot

iPhone 5C disponibile per la prenotazione

E’ arrivato il 13 Settembre e l’iPhone 5C è ora disponibile per la prenotazione negli Stati Uniti al prezzo di 99$ per la versione da 16 GB più l’abbonamento biennale con una compagnia telefonica.

La versione da 32 GB invece parte da 199$. La novità maggiore per questo iPhone sembra essere proprio la C di Color, infatti l’iPhone 5C è disponibile in diversi colori: Bianco, Rosa, Azzurro, Giallo e Verde.  La scocca è in policarbonato (plastica).

iPhone 5C disponibile per la prenotazione

In Italia non è ancora disponibile per la prenotazione, ma potete essere avvisati via e-mail appena sarà disponibile e quali saranno i prezzi del nuovo iPhone 5C inserendo il vostro indirizzo e-mail qui.